Otto appuntamenti ad alta accessibilità per scoprire ed esplorare passioni ed emozioni attraverso la cultura che non è nei libri di scuola.

Storie di Arte e Ingegno è un progetto inserito nel nuovo percorso di welfare culturale di Comune e Città Metropolitana di Bologna Il giorno di domani finanziato dall’unione europea | Fondo Sociale Europeo | Programma Operativo Città Metropolitane 2014 – 2020 nell’ambito della risposta dell’unione alla pandemia di COVID-19. Un’azione collettiva che coinvolge un vasto spaccato di realtà artistiche e culturali del territorio per convocare e accogliere i più giovani attraverso i linguaggi della cultura. Storie di Arte e Ingegno è realizzato dall’Associazione Kinesfera ASD, in collaborazione con Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale, Fondazione Cineteca di Bologna, Biblioteca Sala Borsa e Biblioteca dell’Archiginnasio e numerose istituzioni culturali pubbliche e private della Regione Emilia Romagna.

IDEAZIONE E SUPERVISIONE Vittoria Cappelli
PRODUZIONE E ORGANIZZAZIONE Kinesfera ASD
REGIA Alessio Vanzini
CONSULENZA Cheti Corsini

Storie di Arte e Ingegno fa parte di

“Il giorno di domani”

azione artistica collettiva per l’infanzia e l’adolescenza

Percorso di welfare culturale innovativo e diffuso che affronta le disuguaglianze con i linguaggi della cultura nelle scuole, teatri e biblioteche di Bologna e area metropolitana.

Il giorno di domani è il nuovo percorso di welfare culturale di Comune e Città Metropolitana di Bologna che coinvolge uno spaccato vasto di realtà artistiche e culturali del territorio, tra cui teatri, compagnie, operatori e operatrici, artiste e artisti affermati e emergenti per convocare e accogliere i più giovani attraverso i linguaggi del teatro, della danza, della letteratura, della poesia e del visivo.

Con “Il giorno di domani” vogliamo metterci in cammino nelle città, negli spazi culturali, nel paesaggio, nei musei, nelle biblioteche e nei teatri per raccogliere le voci di tanti e tante giovani, in un coro polifonico di comunità verso la scrittura di drammaturgie collettive. E’ un progetto che coinvolge tanti professionisti della cultura che ringrazio per essersi messi in gioco con competenza e passione. Insieme sviluppiamo un’azione corale con lo scopo condiviso di favorire una presa di parola pubblica da parte dei più piccoli e piccole, adolescenti e giovani adulti, rafforzando la capacità di narrare storie e di esprimere visioni, sguardi, sentimenti attraverso l’arte e i linguaggi artistici” dichiara Elena Di Gioia delegata alla Cultura di Bologna e Città Metropolitana “Siamo sicuri che lavorare sulle relazioni con l’altro/a, sul rapporto con il proprio corpo e con la collettività possa portare i giovani ad agire con maggiore benessere, consapevolezza e progettualità nello spazio urbano e pubblico, a partire dai luoghi del quotidiano come le scuole”.

“Storie di Arte e Ingegno”

Tutti gli incontri saranno condotti da Paola Saluzzi, giornalista e conduttrice televisiva di grande esperienza e professionalità ma soprattutto dotata dell’empatia necessaria per accogliere personaggi famosi e persone comuni, in grado di attraversare con competenza contenuti diversi.
Ogni incontro è affidato ad un ospite autorevole e prevede interviste a protagonisti della materia trattata, preferibilmente legati al territorio della regione; un imprenditore, un’artista, un’atleta, uno chef, un musicista che ci consegnerà il racconto delle proprie imprese e ci svelerà come è possibile trasformare in opportunità anche le crisi inattese.
Obiettivo del progetto è facilitare la conoscenza e l’incontro con i luoghi e le proposte culturali del territorio e stimolare prospettive e passioni attraverso un programma formativo in grado di potenziare l’autostima e il senso di appartenenza alla propria comunità. In particolare la proposta vuole scardinare il luogo comune, assai diffuso tra i giovani, di una cultura sinonimo di conservazione del passato, estranea ai gusti e alle aspettative del quotidiano e vuole spostare l’attenzione sui processi creativi che hanno fatto la storia recente del nostro territorio, allargando lo sguardo alle sotto culture popolari e urbane.
La cultura, nelle sue infinite manifestazioni, è un capitale che può produrre reddito e posti di lavoro e la creatività è un processo che si può imparare, riprodurre e trasmettere.
Gli incontri si terranno il sabato mattina nella Sala Thierry Salmon dell’Arena del Sole nei mesi di ottobre e novembre 2022 e di febbraio e marzo 2023 e si rivolgeranno agli studenti, ai giovani e agli adolescenti. L’intento è quello di costruire, con ritmo e leggerezza, un racconto condiviso e partecipato delle innumerevoli forme della cultura che ci circonda attraverso le testimonianze dei protagonisti del nostro tempo.
Un montaggio di immagini provenienti dall’archivio fotografico della Cineteca di Bologna introdurrà ciascun incontro e, al tempo stesso, sarà occasione per valorizzare e promuovere la conoscenza di questa straordinaria eredità visiva custodita dalla Cineteca.
Al termine di ciascun incontro il pubblico riceverà un breve documento di sintesi con le proposte di lettura, ascolto e visione a cura della Biblioteca Salaborsa.
La documentazione video degli incontri, a cura di Fondazione Innovazione Urbana, darà forma a una miniserie didattica da distribuire in rete.

INTERAGISCI CON NOI INVIANDO DOMANDE
SARANNO UTILI PER COSTRUIRE GLI INCONTRI E POTRANNO ESSERE SELEZIONATE E RIVOLTE AI NOSTRI TESTIMONIAL
Per farlo seleziona l’argomento e invia direttamente online la domanda

Incontri

Sala Thierry Salmon dell’Arena del Sole
Via dell’Indipendenza 44, Bologna

Sabato 29 ottobre 2022 – ore 11.30
ALZANDO L’ASTICELLA
Sport come impegno, divertimento, comunità

Sabato 19 novembre 2022 – ore 11.30
DALLA TERRA ALLA TAVOLA
Saperi e sapori della cucina di qualità 

Sabato 10 dicembre 2022 – ore 11.30
I  SEGRETI DELLA TERRA DEI MOTORI
Emilia Romagna, storia di industrie e velocità

Sabato 14 gennaio 2023 – ore 11.30
GULP! SPLAH! SORBOLE!!!
Il fumetto come esperienza, pratica e rivoluzione visiva

Sabato 4 febbraio 2023 – ore 11.30
LE ARTI DI FRONTIERA
Graffiti, hip hop, break dance, Speaker Mc nella regione più avanguardista d’Italia 

Sabato 18 febbraio 2023 – ore 11.30
VISSI D’ARTE, VISSI DI MODA
La storia della moda e dell’impresa 

Sabato 4 marzo 2023 – ore 11.30
LISCIO, FILUZZI E CLUBBING
La tradizione, la ricerca, l’innovazione nei suoni e negli spazi

Sabato 25 marzo 2023 – ore 11.30
GRAN FINALE