Sabato 29 ottobre 2022
Sala Thierry Salmon dell’Arena del Sole
ore 11.30


ALZANDO L’ASTICELLA
Sport come impegno, divertimento, comunità

CONDUCE Paola Saluzzi
OSPITE Gabriele Romagnoli
giornalista, scrittore e sceneggiatore di serie tv

Sport. Vivere secondo le leggi dello sport, una sfida dopo l’altra, cadendo e rialzandosi. Non serve conquistare il passaporto del campione per vivere in modo “sportivo”. Non serve, necessariamente, vincere tornei e trofei. I numeri Uno che si raccontano oggi a Storie di Arte ed Ingegno sono stati capaci di salire il gradino più alto del podio. Chi li ascolterà farà lo stesso, alzando l’asticella delle proprie speranze.
Le storie di ingegno sportivo sono la migliore lezione al mondo.
Alla fine, nessuna interrogazione: tutti promossi. Alzando l’asticella, sempre.

TESTIMONIAL

Martina Grimaldi

Bolognese 35 anni, nuotatrice di gran fondo (10 km – 25 km) due volte campionessa mondiale e quattro volte campionessa europea.

Giorgio Minisini

Campione di nuoto artistico. Nel 2022 si è aggiudicato con Lucrezia Ruggiero 2 medaglie d’Oro ai Campionati del modo di Budapest (Duo misto tecnico e Duo misto libero) e 4 ai Campionati europei di Roma (Solo libero, Duo misto libero, Duo misto tecnico, Solo tecnico).
Nell’ambito del Progetto Filippide, che promuove lo sport per i ragazzi con disabilità mentale, allena e si esibisce con Arianna Sacripante.

Marco Orsi

Classe 1990, nato a Budrio (Bologna), Specialista 50 e 100 metri nuoto stile libero. 3 Medaglie ai Campionati europei del 2021 a Kazan (Russia): Oro 100 misti, Oro 4×50 mista (Record del mondo), Argento 4×50 stile libero.

Eraldo Pecci

Ex calciatore, editorialista, scrittore e commentatore tv, ha esordito in Serie A nel 1974 con il Bologna e ha giocato poi nelle fila di Torino, Fiorentina, Napoli e Vicenza. Dopo l’addio al calcio, per anni è stato un brillante commentatore, opinionista ed editorialista per “la Repubblica”, “L’Unità” e “Il Giorno”.
Per Rizzoli ha pubblicato Il Toro non può perdere.

SUGGERIMENTI DI LETTURA A CURA DI BIBLIOTECA SALABORSA

INTERAGISCI CON NOI! SCRIVI QUI LA TUA DOMANDA

8 + 10 =

DOMANDE

Hai mai pensato a un “piano b” nel caso fossi inciampato sul tuo percorso? Se sì, pensi sia stato un pensiero previdente o avvilente?

Il tuo lavoro ti lascia il tempo per dedicarti alla famiglia/ per la tua vita privata?

Hai mai avuto problemi economici all’inizio della tua carriera sportiva?

Hai sempre pensato di fare della tua passione il tuo lavoro?

Hai accantonato dei progetti/lo studio per dedicarti alla carriera sportiva?

A questo punto della tua carriera come pensi ti abbia cambiato il tuo sport?

Che consigli darebbe a un giovane che vorrebbe dedicare la sua vita a una passione come la sua e intraprendere un percorso simile?